Archivi autore: amorincucina

Rose rustiche di pizza

Rose rustiche di pizza

Mentre girovagavo fra gli innumerevoli ed interessantissimi post del forum “laconfraternitadellapizza” (non finirò mai di ringraziare tutti gli iscritti grazie ai quali ho scoperto il vero mondo della pizza e simili) mi sono imbattuto in queste rose rustiche di pizza alle quali non ho saputo resistere. Da lì a pochi giorni ho provato a farle. Continua a leggere

Pizza gorgonzola, provola e mortadella

Pizza gorgonzola, provola e mortadella

Altra prova, altra pizza, questa volta con impasto diretto 15 ore di lievitazione, con 60% di idratazione e sempre con lievito madre, ovviamente: Continua a leggere

Linguine integrali con philadelphia, zucchine e pancetta affumicata

Linguine integrali con philadelphia, zucchine e pancetta affumicata

Dopo una settimana passata all’estero un piatto di pasta è quello che ci vuole, se leggero ancora meglio. Questa è una ricetta che abbiamo trovato su un altro blog e che abbiamo voluto modificare leggermente per renderla più “dietetica”, attraverso l’utilizzo delle linguine integrali (in luogo di quelle classiche) e della philadelphia balance. Continua a leggere

Bocconcini di seitan caramellati e sesamo

Bocconcini di seitan caramellati e sesamo

Quanto tempo è passato dall’ultimo articolo, quanti giorni di dieta abbiamo fatto nel frattempo!!! Però…però…abbiamo avuto modo di scoprire nuovi modi di cucinare e nuovi alimenti a noi sconosciuti fino a qualche tempo fa. Il seitan è uno di questi. Una volta provato non l’abbiamo più lasciato, anche perchè si presta a tante ricette interessanti. I bocconcini di seitan caramellati e sesamo sono un delizioso esempio. Continua a leggere

Pizza napoletana al forno a legna con impasto con 60% d’idratazione e lievito madre

Pizza napoletana al forno a legna con impasto con 60% d’idratazione e lievito madre

E’ passato tanto tempo dall’ultima volta che ho pubblicato qualcosa sulle mie pizze, ma non per questo ho smesso di farle e di provare a migliorarle. E così che, leggendo fra i vari forum e testando quanto appreso e sperimentando qualche idea personale, sono giunto ad un ulteriore passo avanti nella buona riuscita della pizza napoletana. Anche in questo caso ho cotto nel forno a legna ed ho usato il lievito madre, le novità stanno nell’impasto, nella farina utilizzata, nelle percentuali d’acqua e del lievito madre e nel tempo di lievitazione.

Il primo tentativo è stato un mezzo flop, ho usato la planetaria e con questa non sono riuscito ad incordare a sufficienza l’impasto, ottenendo un risultato deludente. La settimana successiva, invece, impastando a mano e per lungo tempo, sono riuscito ad ottenere un impasto fantastico con il 60% di idratazione (col vecchio metodo era il 50%) e usando una quantità di lievito madre pari al 20% della farina. Continua a leggere

Carciofi in padella

Carciofi in padella

Durante l’ultimo soggiorno in sicilia ci siamo abbuffati di carciofi; questa regione è una dei maggiori produttori e questo è il periodo ideale per trovarne in quantità ad un prezzo stracciato. La mamma di Cetty li ha cucinato in svariati modi, ma noi abbiam pensato di pubblicare due fra le ricette più semplici in assoluto e, forse per questo, un po’ snobbate e poco usate. Nella prima cuciniamo i carciofi in padella. Continua a leggere

Filetto di salmone caramellato al pompelmo e rum

Filetto di salmone caramellato al pompelmo e rum

Giorni fa comprai dei pompelmi rosa con l’intenzione di usarli per la preparazione di qualche portata di pesce. Avevo già sperimentato in passato (con successo) altri abbinamenti della serie pesce-agrume-superalcolico, ma con il pompelmo era la prima volta. Come pesce ho scelto il salmone, un bel filetto “massiccio” con la pelle, più comodo da gestire quando non si è sicuri di quello che si fa (hih ih ihihi hi ). Però dovevo usare qualche altro ingrediente che rendesse più delicato e particolare il sapore del pesce (ormai è noto, Cetty non lo ama): affare fatto, ha vinto il rum (scuro) con l’aggiunta del miele, fantastica accoppiata scoperta alle Canarie (ron y miel è tipico in quelle isole). Ed è proprio il miele che permette di caramellare il filetto e di renderlo così “interessante” in bocca. Continua a leggere

Waffle

Waffle

Alla fine non ho resistito e l’ho comprata! Era da tempo che la volevo provare e così quando l’ho vista in offerta…non mi son fatta sfuggire l’occasione: la piastra per fare i waffle ora è mia! Ma potevo poi resistere alla tentazione di non provarla immediatamente? Certo che no, e così…via alle danze, i miei primi waffle hanno visto la luce in men che non si dica. Continua a leggere

Cipolle condite cotte nel forno a legna

Cipolle condite cotte nel forno a legna

Ecco la seconda verdurina preparata domenica insieme alle melanzane (qui l’articolo): cipolle condite cotte nel forno a legna! Stesso procedimento, stesso fantastico risultato (nella foto si intravedono le melanzane ed il pane di grano duro). Continua a leggere

Melanzane condite cotte nel forno a legna

Melanzane condite cotte nel forno a legna

Era da un po’ di tempo che non accendevamo il forno a legna, l’inverno gli è nemico avendolo in giardino ; approfittando di una bella giornata di sole abbiamo cercato di sfruttarlo al massimo, preparando così delle verdure, le pizze e, per ultimo dell’ottimo pane. Le melanzane condite nel forno a legna sono il primo piatto che vi presentiamo, banalissimo ma anche raro, in quanto questo tipo di cottura non tutti possono farla; ed è proprio la cottura che regala un sapore divinamente particolare. Continua a leggere